Welcome to Londonscope

LONDONSCOPE nasce dalla quasi insana mia curiosità che considera Londra una panacea, una via di fuga dall’ordinaria quotidianità.

E’ un’idea  che barcolla nella mia mente da fin troppo tempo ormai, quella di condividere e raccontare questa città che fino ad oggi ho soltanto immortalato in migliaia di foto, conservato in cassetti attraverso ogni tipo di gadget, biglietti, fogli, persino carte di cibo di qualche pub o ristorante particolare ( tranquilli non è cresciuta nessuna colonia batterica le carte erano pulite ☺️).

Spesso si tende a sottovalutare questa città, soprattutto per i luoghi comuni a cui è legata quali pioggia , grigio, gente distante e via dicendo. Beh uno dei tanti motivi che mi ha spinta ad aprire questo spazio è stato proprio quello di sfatare anzi annullare questi “detti” e ve lo dimostrerò.

Certo non è un paradiso, ma nessun posto lo è. Ogni luogo ha i propri lati positivi e negativi, sia per chi ci vive e lavora sia per chi viene a passarci giusto qualche giorno.

Ma bando alle ciance perché LONDONSCOPE?
Sono troppo creativa e un po’ artista, purtroppo ho il difetto di far viaggiare costantemente la mia mente, a volte anche troppo!! Infatti ora vi racconto un po’ la storia di questo nome.

LONDONSCOPE… non vi dice nulla? Una parolina? Un oggetto? Una canzone?
LONDONSCOPE deriva da KALEIDOSCOPE. Esatto un CALEIDOSCOPIO capitato nelle mie mani in un simpatico Store proprio nel momento giusto. Perché?  Ecco, tutti sappiamo che un Caleidoscopio è quella sorta di tubo colorato alla cui estremità sono posizionati dei vetrini colorati che vengono riflessi su piccoli pezzi di specchio e ti permettono di osservare forme e colori sempre differenti. Ero li da giorni a rimurginare per cercare un nome “d’effetto”, simpatico che potesse soprattutto piacere a voi per questo blog e ce l’avevo lì davanti a me.

Se ci pensate bene, Londra è come un caleidoscopio che riflette colori, odori , stili , razze, paesaggi, architetture sempre diverse da qualsiasi angolazione la si voglia guardare. E’ un continuo intrecciarsi di immagini luoghi, spazi che non appariranno mai uguali ma sempre con qualche sfumatura in più. Possiamo ruotarla capovolgerla ma ci sarà sempre qualche via, qualche angolo nascosto da visitare, qualche aneddoto da scoprire.

In questi anni ho potuto notare come ogni angolo di questa città nascondesse così tanti dettagli da darti la sensazioni di esser li sempre per la prima volta. Ecco Londra ha questo potere, di farti vivere con entusiasmo con curiosità. Mette in moto la voglia di sapere cercare e catturare ogni singolo momento.

Il mio obiettivo è quello di scoprire insieme a voi questa città, godercela insieme magari passeggiando lungo il Tamigi o sorseggiando una birra in uno dei meravigliosi parchi o ancora addentando un mega calorico muffin mentre aspettiamo il bus. Vi va? 🙂

9 comments Add yours
  1. Bellissima idea. In bocca al lupo per questa avventura e spero che presto questa città che ami la vivrai da cittadina! Io ti seguirò e supportero’ è in alcune delle passeggiate lungo fiume sono sicura che ci sarò.. 😂😂😂 Bacione!

  2. Ciao! Ho vissuto a Londra tre anni e mezzo e ancora mi sale il magone (a volte proprio piango) a guardare foto e documentari… Guarda come sto messa! per cui, bhè, ovvio che ti seguirò sicuramente! 🙂

    1. Ciao Cris! Ti capisco benissimo. Ma mi piacerebbe che tu leggessi il mio blog con il sorriso 🙂 e chissa` magari un giorno una passeggiata ce la faremo insieme in questa bella citta`. un abbraccio :*

    2. Ho vissuto a Londra solo un anno e mezzo e sono passati già 10 anni da quando sono tornata a casa…eppure quel magone lì ce l’ho ancora!!! E rimpiango spesso (ormai non più ogni giorno ma quasi) di non essere rimasta di più!! Niente da fare…Londra ti rimane dentro a vita!!

  3. Peccato non averti scoperta 5 mesi fa, prima del mio viaggio a Londra! È comunque sempre bello scoprire le città attraverso gli occhi degli altri! 😀 Ti seguo con piacere 🙂 Poi chissà, magari un giorno riuscirò a tornarci 😉

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *