L’eleganza di Holland Park

Holland Park.
Piccolo parco situato quasi al centro di questa caotica metropoli, tra Kensington Hight street e Portobello road.

Nonostante Londra abbia una miriade di parchi sparsi qua e là , Holland Park è molto singolare, tanto da guadagnarsi un post tutto suo!

E` romantico ed elegante.
La sua assoluta calma, la lentezza con cui si susseguono gli innumerevoli sentieri circondati da una vegetazione così variegata, ti far venir voglia di vagare con quel sorriso soddisfatto, rilassato e spensierato, che probabilmente poche volte si riesce ad avere.

Serenità dettata anche dalle numerose panchine alternate a tronchi rovesciati utili a delle fugaci sedute. Ti inducono a prenderti quei tuoi minuti di pace interiore, di raccoglimento di pensieri o di lettura che ognuno di noi dovrebbe ritagliarsi almeno una volta al giorno.

 
Non hai bisogno degli auricolari e spotify a palla sul tuo iphone mentre cammini.
La bellezza di potersi sedere ascoltando la dolce melodia del vento che smuove le foglie sui rami, dello squittio degli scoiattoli che scorazzano sotto i tuoi piedi in cerca di cibo. Delle bellissime distese di fiori che costruiscono un labirinto profumatissimo, fanno di Holland park un`oasi di pace.

Diviso in tre sezioni. La parte più  a nord un po` selvaggia e meno frequentata, quella centrale, la più  conosciuta, poichè qui sorgono le rovine dell`edificio da cui deriva il nome del parco : Holland House. E` stata una delle prime case enormi sorte in questa zona, inizialmente di stampo rurale.
Ed infine una parte un po` più a sud dedicata allo sport, con campi da cricket e tennis.

La magnificenza di questo parco è quella di ospitare tanti micro ambienti diversi.
Passeggiando incontri laghetti, intere distese di prato inglese minuziosamente curato. Fiori dai mille colori e odori che contornano aree quasi fantastiche alternate a piante secolari.

Entusiasmante è l`Orangerie , un`area che ospita alberi da frutto molto suggestiva racchiusa da diverse strutture adibite a conferenze e cerimonie, un passaggio ad archi sulle quali sono raffigurate delle scene di festa avvenute proprio qui ad Holland Park , una caffetteria ed un centro ecologico.

Questo parco è a misura di bambino, ci sono intere aeree dedicate. Tra queste anche una grande scacchiera che diverte grandi e piccini.

Assolutamente da non perdere è sicuramente il Kyoto Garden, un piccolo angolo giapponese, ideato, curato nei minimi dettagli e donato da illustri giardinieri di Kyoto giusto qualche secolo fa.

Questo gioiellino nel cuore di Londra racchiude una cascata che sfocia in un laghetto ricco di carpe e piccoli pesci. E` costituito da piccole collinette verdi adornate da alberi di ciliegio che in primavera regalano spettacoli e giochi di colori incredibili. Passeggiando incontri anche una serie di pavoni che disinvolti, ma sempre in posa deliziano i visitatori, pronti ad immortalarli sui loro smartphone.

Il mio periodo preferito è sempre l`autunno, per visitare questi luoghi. Amo i colori delle foglie, le varie tonalità che passano dal verde, al giallo, all`arancio al rosso di questo periodo dell`anno. Ma posso assicurarvi che il fattore WOW vale per tutto l`anno.

A presto 🙂

6 comments Add yours

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *