Old Spitafields Market

Oggi facciamo un giro in uno dei mercatini più antichi e cheap di Londra.
Ormai è risaputo che tra le tante attrazioni della capitale anglosassone non mancano i markets settimanali e poco per volta ve li racconterò tutti .
Ma occupiamoci di questo adesso.

Old Spitafields Market

Ai piedi della City e a pochi metri dalla stazione di Liverpool Street, ecco Old Spitafields Market .
Siamo in quel quartiere dai caratteri un pò bohemien e very cool, Shoreditch
e quindi questo comporta già di per se un certo fascino sia nella struttura che nell’architettura degli isolati che circondano questo antico mercato.

La caratteristica principale che accomuna i Markets tra Shoreditch, Brick Lane e Old Street è sicuramente lo stile rétro.

Appena messo piede in questo grande mercato coperto troviamo file di bancarelle di ogni genere.
Si spazia dall’abbigliamento, all’antiquariato, alla bigiotteria e all’oggettistica.
Per non parlare della varietà di stand dedicati allo street Food proveniente da ogni parte del mondo.
C’è anche un furgoncino azzurro italianissimo che prepara al momento una pizza napoletana nel forno a legna, talmente buona che per qualche secondo ti pare di esser a Napoli.

Le bancarelle che preferisco sono quelle di oggettistica, ce ne sono tantissime e con gli arnesi più strani e bizzarri che uno possa immaginare.

E’ la patria dei collezionisti questa!!

A fare da pionieri sono senza dubbio le bancarelle specializzate in fotografia con macchine e accessori d’epoca da collezione e fiumi di vinili usati, ma autentici, con quel meraviglioso odore che sa di passato.

Mi ha colpito molto un tizio che vendeva antiche cartine geografiche tedesche risalenti ai tempi del nazismo.Oltre ad essere molto belle e ben conservate destano una certa suggestione e curiosità.
Bellissime anche quelle file di banchi con oggetti fatti a mano, dai dipinti alle piccole sculture, ad abiti di stilisti emergenti che scelgono proprio Old Spitafield Market per mettere a disposizione di tutti le loro creazioni e capi di abbigliamento, spesso unici, che chissà un giorno ritroveremo in qualche boutique su Regent’s street.

A contornare questo mix di odori che passano dalla pelle di giacche e cappelli, all’antico di articoli vintage  fino alle spezie derivanti dai furgoncini di cibo, ci sono anche negozi e ristoranti fissi ricavati in stanzette che richiamano l’architettura di tutto il quartiere, quasi a voler ricreare l’atmosfera di vecchio mercato tra le strade della città, che un tempo, circa nel 1600 fu accolto proprio per la vendita di carni, pollame, spezie e radici a disposizione della popolazione residente in zona.

Se siete a Londra, residenti o turisti vi consiglio di visitarlo magari unendolo ad un giro di Brick Lane ( di cui vi ho già parlato, potete cliccarci sul nome) e Shoreditch .

A presto!

 

8 comments Add yours
  1. C’è tutti i giorni? Io ci sono stato ma sinceramente non mi ha entusiasmato particolarmente. Forse l’ho visto troppo distrattamente una domenica mattina.

    1. Si si è presente tutti i giorni fino alle 17:00. Comunque avevi ragione ho dimenticato la categoria ma ho rimediato subito .. per il mercato a me è piaciuto molto, è stato divertente girare tra le bancarelle. È molto bella l’atmosfera che si respira.. ma effettivamente è tutto molto soggettivo😬

  2. Sono stata a Londra la scorsa domenica e a Liverpool Street c’era un piccolo mercato all’aperto… Non so come si chiamasse però abbiamo comprato qualcosina 😀 Ti seguo…Amazing LONDON!!!!! :*

    1. Tutti i mercatini sono troppo carini, io li adoro .. forse era una continuazione di questo che ho descritto perché sono abbastanza vicini. Sono contenta ti piacciano i miei racconti 😍😘😘

  3. Ciao! Felice di aver trovato il tuo blog! Ho letto alcuni dei tuoi post e sono davvero interessanti! Amo viaggiare anche io ed è sempre bello incontrare altri bloggers con la stessa passione! Aspetto di leggere i prossimi post e seguirti nelle tue avventure 🙂

    P.S.
    Tra l’altro vivo anche io a Londra da qualche mese, adoro i tuoi post su questa meravigliosa città!

    Lisa | http://www.fromdreamtoplan.net/

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *