Autumn in London : la metamorfosi. 

Rosso. Arancio. Viola. Verde. Gli alberi semi spogli, tappeti di foglie che ricoprono le strade. Il fruscio mentre le calpesti e lo stupore quando becchi il momento del distacco. Questa danza così leggera, soffice, armoniosa che accompagna la foglia nel suo adagiarsi sull’asfalto grigio e bagnato. Questo è l’autunno Londinese.


È la mia stagione preferita, mi piace essere qui in questo periodo dell’anno perché oltre al susseguirsi di feste e addobbi da Halloween a Natale, si crea questa atmosfera un po’ malinconica, ovattata, profumata e ricca di colori. Il grigiore delle giornate passa quasi in secondo piano lasciando spazio al tripudio di colori e odori che l’autunno ci concede. 

Mi piace passeggiare nei parchi, osservare la gente ormai coperta per i primi freddi, con i loro caffè fumanti presi take away e raccogliere le foglie secche per poi portarle a casa e creare un centrotavola, o chiuderle  nei libri per avere sempre con me un po’ di natura.


Siamo a Londra e qui l’autunno è magia. Entra a far parte del tuo  quotidiano, lo incontri in ogni angolo della città grazie alla miriade di parchi e viali alberati  che pullulano qui.

Tra i  più belli e suggestivi di Londra, sicuramente abbiamo Richmond Park  e il Kew Gardens che ospitano la più grande varietà di piante.

Non da meno ci sono Hampstead Heath, Regent’s park, Hyde park e Holland Park.


Per chi ha voglia di organizzare un viaggio a Londra io vi consiglio questo periodo per  non perdervi neanche un attimo di questa metamofosi colorata.

A presto ☺️🍁🍃🍂

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *